2020 CITY: il progetto spagnolo per le Smart Cities sostenibili e intelligenti

Tecnologica, sostenibile ed economicamente competitiva, la Smart City del futuro è già una realtà, come dimostra il progetto 2020 CITY appena concluso, sviluppato e testato in tre città spagnole e pronto per essere seguito e replicato in tutta Europa.

Tecnologica, sostenibile ed economicamente competitiva, la Smart City del futuro è già una realtà, come dimostra il progetto 2020 CITY appena concluso, sviluppato e testato in tre città spagnole e pronto per essere seguito e replicato in tutta Europa.

Efficienza energetica, gestione sostenibile della mobilità urbana e dei trasporti, monitoraggio ambientale costante e fruibile al cittadino, che, come un sensore, diventa protagonista attivo e consapevole in una piattaforma urbana sinergica e tecnologica. Questo il modello di Smart City realizzato dal progetto 2020 CITY, che nell’arco di quattro anni, dal 2011 ad oggi, ha traghettato le tre città iberiche di Malaga, Santander e Saragozza in una nuova realtà urbana digitale.

2020 CITY rappresenta il principale progetto spagnolo di R&S nell’ambito delle Smart City ed è stato realizzato grazie ad un finanziamento di 16,3 milioni di Euro elargito dal programma quadro INNPRONTA del CDTI (Centre for Tecnological Industrial Development).

Alla guida dell’iniziativa è stata la multinazionale Indra, che ha coordinato un consorzio formato da cinque Società e quattro PMI. Al lavoro del consorzio hanno collaborato inoltre sia vari gruppi di ricerca afferenti ad alcune delle più importanti Università spagnole che le Fondazioni Barcellona Digital e C13 (Centro di Ricerca delle Infrastrutture Intelligenti).

Le soluzioni tecnologiche realizzate dal progetto sono state 33 in tutto e hanno coniugato gli strumenti sviluppati intorno alla visione del cittadino come “sensore”, ad altre soluzioni innovative, come il portale “CITY 2020”. Quest’ultimo, costituisce un nuovo modello di interazione tra il cittadino e la realtà urbana attraverso una piattaforma tecnologica che integra in maniera personalizzata e centralizzata tutte le informazioni riguardanti la città, le sue risorse e servizi. Ad esempio, prima di uscire di casa, l’utente può controllare il livello di inquinamento esterno e un’app gli propone automaticamente il miglior percorso intermodale a seconda del traffico. Le innovazioni proposte riguardano anche l’ambiente domestico, infatti i cittadini possono accedere tramite sito web alla valutazione del consumo energetico della propria casa, grazie a una dashboard di monitoraggio energetico che suggerisce le misure di risparmio in base al profilo dell’utente e le sue abitudini di consumo. Ancora, un’altra applicazione segnala possibili investimenti per migliorare le proprie strutture in un’ottica di sempre maggiore performance ambientale.

L’esperienza di CITY 2020 in linea con la Strategia Europea dell’agenda digitale per le Smart Cities, rappresenta un vettore di qualità per la ripresa economica promuovendo uno sviluppo sostenibile e inclusivo che risponde in maniera razionale alle sfide principali che dovranno affrontare le città europee nel prossimo futuro.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!