Svezia: la strada che ricarica le auto elettriche

Inaugurato a Stoccolma il primo tratto di strada al mondo in grado di ricaricare le auto elettriche che lo percorrono.

Un’iniziativa unica, nata per favorire l’utilizzo dei veicoli elettrici: stiamo parlando della nuovissima strada elettrificata inaugurata in Svezia, che trasferisce energia ad auto e camion attraverso due binari.

Sappiamo bene che una delle problematiche più spinose legate all’utilizzo di mezzi elettrici è la difficoltà di ricaricarli, soprattutto quando si devono percorrere lunghi tratti. Proprio in virtù di questo, in diversi Paesi si stanno testando soluzioni innovative per ovviare alla questione, facilitando la circolazione di questi mezzi.

La soluzione svedese è sicuramente tra le più gettonate ed efficaci: circa 2 km di ferrovie elettriche sono state inserite in una strada pubblica vicino a Stoccolma, per consentire la ricarica dei veicoli attraverso una tecnologia molto semplice.

Per trasferire elettricità ai veicoli, sono stati installati due binari metallici nell’asfalto di una carreggiata, trasmettendo elettricità alla batteria dell’automobile tramite un particolare pattino posto al termine di un braccio retrattile, sul fondo dell’automobile.

La strada elettrificata è divisa in sezioni di 50m e ciascuna sezione è alimentata solo quando un veicolo è sopra di essa. Quando un veicolo si ferma, la corrente viene disconnessa. Il sistema è in grado di calcolare il consumo energetico del veicolo, consentendo l’addebito dei costi di elettricità per veicolo e utente.

Il costo della strada elettrificata è molto basso: si parla di circa mille euro per chilometro, pari a 50 volte meno di quello necessario per la realizzazione di una linea tramviaria urbana.

Hans Säll, amministratore delegato del consorzio eRoadArlanda responsabile del progetto, ha affermato che sia gli attuali veicoli che le strade potrebbero essere adattati per sfruttare la tecnologia.

In Svezia ci sono circa mezzo milione di chilometri di carreggiata, di cui 20.000 km sono autostrade.

“Se elettrifichiamo 20.000 km di autostrade che saranno sicuramente sufficienti – ha dichiarato Säll – La distanza tra due autostrade non supera mai i 45 km e le auto elettriche possono già percorrere quella distanza senza dover essere ricaricate. Alcuni credono che sarebbe sufficiente elettrificare 5.000 km “.

Ciò che è certo è che la Svezia si sta impegnando molto per raggiungere il suo grande obiettivo: svincolarsi dall’utilizzo di combustibili fossili entro il 2030. Chiaramente, questo comporta una riduzione del loro utilizzo del 70% nel settore dei trasporti.

Il governo svedese sta già pensando di ampliare il tratto di strada elettrificata ed è in trattativa con Berlino per la costruzione di una futura rete.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!