Energia da biomasse: una fonte rinnovabile con grandi potenzialità di sviluppo, in Italia e all’estero

Lo scorso 28 maggio a Milano si è tenuto il convegno “Biomasse: superamento degli ostacoli e generazione di opportunità per l’evoluzione di un business sostenibile, in Italia e all’estero”, presso l’Hotel Marriott.

Lo scorso 28 maggio a Milano si è tenuto il convegno “Biomasse: superamento degli ostacoli e generazione di opportunità per l’evoluzione di un business sostenibile, in Italia e all’estero”, presso l’Hotel Marriott.

Secondo quanto emerge dall’ultima edizione del “Report Rinnovabili Elettriche Non Fotovoltaiche” dell’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano – presentato la settimana scorsa – nel 2013 il mercato italiano delle bioenergie ha mostrato due andamenti profondamente diversi: una crescita positiva per biogas agricolo e biomasse agroforestali, uno stallo sostanziale per inceneritori ed impianti a oli vegetali. Le biomasse agroforestali, in particolare, hanno fatto registrare numerose nuove installazioni – soprattutto grazie agli impianti di piccole dimensioni, sotto ai 2 MW – e alcuni interventi di rifacimento su impianti di grandi dimensioni.

Un mercato complesso quindi – quello delle biomasse – ma che comunque presenta delle significative opportunità di sviluppo, sia in Italia sia, soprattutto, a livello internazionale.

Il convegno è stato promosso da Tractebel Engineering Italia – società del gruppo GDF SUEZ che fornisce soluzioni tecniche innovative e di alta qualità per i settori Power, Industry e Oil & Gas – con il patrocinio di Assorinnovabili e ASLA.

La prima parte dell’evento ha presentato un’analisi del mercato delle biomasse a livello nazionale e internazionale, con gli interventi di Giuseppe Gatti di GDF SUEZ Energia Italia e di Paolo Quartulli di Tractebel Engineering.

A seguire, una sessione dedicata agli aspetti normativi (italiani ed internazionali) e alle procedure di finanziamento degli impianti a biomassa, con gli interventi di Luigi Dante di EBRD (Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo), di Mauro Colantonio di Unicredit e di Maurizio Mengassini di Grimaldi Studio Legale.

La terza e ultima parte del convegno è stata invece dedicata alle best practice del settore, con la presentazione di progetti realizzati in Italia e all’estero, e ha visto la partecipazione di Alessandro Piccinini di Building Energy, Stefano Fratini di Enel Green Power e Simone Tonon di Bioenergie.

Il convegno è stato moderato da Maria Grazia Persico – direttore editoriale di Nonsoloambiente.it – ed è stato introdotto da Eugenio Ferro, Amministratore Delegato di Tractebel Engineering Italia, che dichiara: “Se nel nostro Paese gli investimenti nel settore delle rinnovabili si sono ridimensionati negli ultimi anni, ciò non vuol dire che non esistano interessanti opportunità, anche al di fuori dei confini nazionali. Grazie alla profonda conoscenza dei mercati internazionali e alle competenze tecniche maturate nel settore, Tractebel Engineering è in grado di fornire una consulenza mirata alle aziende che intendono investire nelle biomasse, sia in Italia che all’estero”.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!