Run for the Oceans: in corsa per gli oceani

Adidas, Parley e Runtastic lanciano la campagna Run for the Oceans e il running diventa un mezzo per sensibilizzare le persone riguardo la tutela dei mari.

Gli oceani soffrono l’inquinamento da plastica, i cambiamenti climatici, le attività estrattive e la pesca incontrollata. Sono la prima spia della pressione dell’Uomo sulla Natura e la loro tutela passa anche attraverso iniziative di sensibilizzazione globali.

Abbracciando il progettoRun for the Oceans”, gli utenti di Runtastic possono utilizzare la propria app per la corsa per testimoniare la propria vicinanza ai problemi che affliggono gli oceani. Una corsa che attraversa il Pianeta alla quale sarà possibile prendere parte nella settimana tra il 5 e l’11 di giugno.

È sufficiente accedere tramite il link presente su runtastic.com e registrarsi via Facebook, Google o attivando un account ad hoc.

Non ci rimarrà altro da fare che allenarci tutti per dare il massimo nella settimana decisiva che avrà il suo picco nella giornata di giovedì 8 giugno, durante la quale, in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, New York verrà pacificamente invasa dai runners che attraverseranno la “grande mela” per lanciare un forte messaggio di sensibilizzazione ambientale.

Anche noi di Nonsoloambiente.it vogliamo dare il nostro contributo e chiediamo a tutti i nostri lettori e follower di unirsi alla causa.

Vogliamo provare a raggiungere un monte complessivo di almeno 500 km per dimostrare il nostro sostegno all’iniziativa e il nostro amore per il Mare.

Usate gli hashtag #runfortheoceans insieme a #nonsoloambiente e taggateci nelle vostre foto e/ selfie mentre correte. Insieme realizzeremo un album su Facebook che metta in condivisione l’impegno della nostra community!

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!