CONAI insieme ad Expo Milano 2015 per la cultura del riciclo

In vista di Expo è stato presentato il 24 marzo il Protocollo di Intesa per la promozione di un programma di Economia Circolare.

In vista di Expo è stato presentato il 24 marzo il Protocollo di Intesa per la promozione di un programma di Economia Circolare.

L’importanza del Circular Economy Programme di Expo Milano 2015 Expo Milano 2015, di cui CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) è Official Supporter, è stata sottolineata da Piero Galli, Direttore Generale della Divisione Sales & Entertainment di Expo 2015 S.p.A. e da Walter Facciotto, Direttore Generale del CONAI.

L’accordo – stipulato settimana scorsa – tra CONAI ed Expo 2015 S.p.A. prevede l’implementazione di un contatore ambientale, che misurerà i benefici ambientali, economici e sociali generati dalla corretta gestione dei rifiuti attraverso una serie di indicatori, tra cui le emissioni di CO2 evitate, la quantità di rifiuti sottratta alla discarica e avviata a riciclo per categoria merceologica, le materie prime seconde generate e il risparmio idrico ed energetico.

Obiettivo del Circular Economy Programme è quello di incrementare – grazie ad una serie di iniziative – la consapevolezza della cultura del riciclo presso visitatori e Paesi partecipanti all’Esposizione Universale. Si vuole pertanto informare sull’importanza del riciclo dei rifiuti attraverso la raccolta differenziata, mobilitando visitatori e operatori.

17.000 tonnellate è la quantità di rifiuti prevista durante l’Esposizione Universale. Sul totale dei rifiuti, almeno il 40% sarà prodotto dai visitatori, mentre il 60% sarà realizzato all’interno delle aree espositive e delle aree di ristorazione. Al fine di ottimizzare il progetto, CONAI ha intenzione di realizzare pannelli e materiali informativi per guidare visitatori e operatori in una corretta raccolta differenziata valorizzando i rifiuti attraverso il riciclo.

Il contatore ambientale verrà aggiornato periodicamente per monitorare l’andamento delle attività di raccolta differenziata e riciclo. Inoltre CONAI si occuperà della realizzazione di una serie di pillole video, in italiano e in inglese, con indicazioni sul corretto comportamento in modo da garantire un’efficiente raccolta differenziata e il quasi totale recupero dei rifiuti.

Altra iniziativa – rivolta questa volta ai più piccoli – prevede la realizzazione di un gioco interattivo da 18 e-wall e materiali divulgativi per l’area del Children Park.

Infine un esempio concreto – che rispecchi il modello dell’economia circolare – sarà costituito dall’allestimento di 30 panchine realizzate con materiali di imballaggio riciclati. Obiettivo finale è infatti la dimostrazione della funzionalità e della sostenibilità ambientale ed economica di tale modello.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!