La SERR 2015 si presenta a Ecomondo: focus sulla dematerializzazione

Venerdì 6 novembre alla fiera internazionale sullo sviluppo sostenibile si svolgerà la conferenza di apertura della settima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Prorogata fino al 12 novembre la scadenza per registrare le proprie azioni.

Venerdì 6 novembre alla fiera internazionale sullo sviluppo sostenibile si svolgerà la conferenza di apertura della settima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Prorogata fino al 12 novembre la scadenza per registrare le proprie azioni.

La settima edizione della SERR- Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti è alle porte e si presenta ufficialmente a Ecomondo 2015, manifestazione di riferimento per lo sviluppo sostenibile. L’iniziativa, in programma dal 21 al 29 novembre 2015 e dedicata quest’anno al tema della dematerializzazione, rappresenta la principale e più ampia campagna di informazione e sensibilizzazione dei cittadini europei circa l’impatto della produzione di rifiuti sull’ambiente.

Venerdì 6 novembre si svolgerà la conferenza stampa di lancio a cui prenderanno parte i rappresentanti del Ministero dell’Ambiente, Anci, AICA, Legambiente, Utilitalia e della Città Metropolitana di Torino, che descriveranno lo sviluppo dell’edizione 2015 che approfondirà come usare meno (o nessun) materiale per fornire lo stesso livello di funzionalità a un utilizzatore, passare dai prodotti ai servizi, condividere dei prodotti oppure organizzare gruppi di servizi per usufruire di un singolo bene. L’appuntamento è alle 11.30 presso lo stand di Utilitalia (padiglione B3, stand n. 66).

Nata all’interno del Programma LIFE+, la SERR si avvale del sostegno della Commissione Europea. C’è tempo fino a giovedì 12 novembre per registrarsi sul sito ufficiale europeo www.ewwr.eu e proporre la propria azione, che si aggiungerà alle tante proposte già approvate.

In Italia la “Settimana” è promossa da un Comitato promotore nazionale composto da: CNI Unesco come invitato permanente, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, AICA, E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città.

Nonsoloambiente.it è tra i media partner dell’iniziativa.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!