Ecomondo 2015 – Intervista a Andrea Giustini, Presidente di EcoEridania

Abbiamo incontrato il Presidente di EcoEridania Andrea Giustini in occasione di Ecomondo 2015, per parlare delle prospettive di crescita dell’azienda – anche in relazione alla recente acquisizione di Eco Mistral Srl – e delle sue iniziative in ambito sociale. 

Abbiamo incontrato il Presidente di EcoEridania Andrea Giustini in occasione di Ecomondo 2015, per parlare delle prospettive di crescita dell’azienda – anche in relazione alla recente acquisizione di Eco Mistral Srl – e delle sue iniziative in ambito sociale. 

Eco Mistral Srl, società specializzata nella raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti di origine sanitaria e industriale è l’u ltima acquisizione firmata Eco Eridania SpA, azienda leader in Italia del settore e partecipata da Roccaforte e dal fondo Xenon Private Equity V. L’operazione si è conclusa mercoledì 21 ottobre ed è stata presentata ufficialmente lo scorso 5 novembre nell’ambito di Ecomondo 2015.

Con l’acquisizione di Eco Mistral, il Gruppo Eco Eridania rafforza ulteriormente la sua competività nella gestione dei servizi relativi al trattamento dei rifiuti speciali di origine sanitaria e industriale. La società possiede, infatti, un proprio impianto di smaltimento a Spilimbergo (PN) autorizzato a svolgere l’operazione di coincenerimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

Eco Eridania SpA grazie alla seconda emissione di un bond sottoscritto interamente dalla società di asset management Muzinich Ltd, attraverso il fondo chiuso per il finanziamento delle imprese italiane di medie dimensioni, ha potuto finalizzare l’acquisizione, tassello importante della strategia di aggregazione industriale avviata negli ultimi anni. Eco Eridania, infatti, negli ultimi anni ha sperimentato una crescita esponenziale: dal 2010 al 2015 i dipendenti sono passati da 60 a circa 500, ed il fatturato da 12 a 77 milioni di euro.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!