Speciale Salone CSR e Innovazione Sociale (1-2 ottobre – Milano)

Bilancio positivo per la prima edizione del Salone della CSR e dell’innovazione sociale tenutosi l’1 e il 2 ottobre all’Università Bocconi di Milano: 3000 visitatori, 110 organizzazioni coinvolte e più di 60 eventi tra incontri, convegni, workshop e dibattiti.

Bilancio positivo per la prima edizione del Salone della CSR e dell’innovazione sociale tenutosi l’1 e il 2 ottobre all’Università Bocconi di Milano: 3000 visitatori, 110 organizzazioni coinvolte e più di 60 eventi tra incontri, convegni, workshop e dibattiti.

L’innovazione sociale è una risorsa strategica per le imprese che vogliono uscire dalla crisi rafforzando il loro impegno nella Corporate Social Responsibility: le imprese che stanno sperimentando i modelli di business più innovativi, infatti, considerano un elemento cruciale per il loro successo il dialogo e il coinvolgimento fattivo dei diversi portatori d’interesse (stakeholder).

 

Nonsoloambiente.it ha assistito a diversi eventi e intervistato alcuni dei protagonisti del Salone:

 

Rossella Sobrero, Presidente di Koinètica e fra gli organizzatori del Salone, afferma che al giorno d’oggi “le imprese che integrano la sostenibilità nella loro visione e nel loro business si rivolgono ai soggetti della filiera, non imponendo ‘dall’alto’ standard e norme, ma lavorando insieme a loro per una crescita comune che consenta di rispondere meglio alle richieste dei consumatori e alle sfide del mercato”.

Guarda la video-intervista a Rossella Sobrero.

 

Fulvio Rossi, presidente CSR Manager Network, è stato tra gli organizzatori dell’evento “Stakeholder Engagement: quanto fumo e quanto arrosto?”. Partendo dalla presentazione di due ricerche sullo stakeholder engagement (una condotta da ALTIS-Università Cattolica e l’altra dal RGA), che hanno dato una visione di insieme della situazione mondiale e italiana, l’evento è proseguito con una una tavola rotonda che ha visto la partecipazione di alcune delle aziende che hanno attivato iniziative innovative in questo settore: il Gruppo Hera, Sogin, Total E&P Italia e SEA.

Guarda la video-intervista a Fulvio Rossi.

 

Daniele Pernigotti di Aequilibria, intervenuto come relatore all’evento “Strumenti di sostenibilità per la gestione d’impresa: carbon, water, environmental footprint”, con una relazione sullo sviluppo della ISO/TS 14067, normativa che definisce i principi, i requisiti e le linee guida per il calcolo della carbon footprint dei prodotti.

Guarda la video-intervista a Daniele Pernigotti.

 

Laura Ciceri, Social & Environmental Affair Responsible IKEA Retail Srl, intervenuta in occasione di “Gallery – cinque domande a…”, una sessione di interventi di 15 minuti che si sono susseguiti durante tutta la due giorni. Le organizzazioni partecipanti al Salone, tra le quali IKEA, hanno avuto la possibilità di presentare un proprio progetto e rispondere alle domande del pubblico. In particolare, Laura Ciceri ha presentato il progetto IKEA Next Generation.

Guarda la video-intervista a Laura Ciceri.

 

Sebastiano Renna, CSR Manager SEA, ha partecipato all’evento “Infrastutture e ambiente”, che ha evidenziato come la realizzazione di infrastrutture di pubblica utilità debba necessariamente passare attraverso il dialogo e il confronto con tutti i portatori di interesse dei territori coinvolti. SEA ha sviluppato in maniera proattiva un rapporto dialogico con coloro che gravitano intorno agli aeroporti dando vita ad un workshop multi stakeholder.

Guarda la video-intervista a Sebastiano Renna.

 

Continuate a seguire su Nonsoloambiente.it lo speciale Salone CSR nei prossimi giorni, con altri approfondimenti e interviste.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!