Car2go: arriva a Milano il car sharing di Smart

Dopo Londra, Berlino, Amsterdam e Vienna arriva anche a Milano Car2go, il nuovo servizio di car sharing erogato da Europcar con la collaborazione di Mercedes

Girare in macchina per il centro città – spesso – risulta essere più un problema che un vantaggio, tra congestion charge e parcheggi impossibili. Per questo motivo, si sta diffondendo sempre di più anche in Italia il fenomeno del car sharing, che consente di noleggiare un mezzo solo per il tempo effettivamente necessario, con l’ulteriore vantaggio di risparmiare tutti i costi accessori relativi a bollo e assicurazione.

Ultima arrivata tra le iniziative di questo tipo è Car2go, che ha scelto Milano come prima città italiana in cui attivare il proprio servizio con formula “all inclusive”, all’insegna della flessibilità.

Dopo Londra, Berlino, Amsterdam e Vienna arriva anche a Milano Car2go, il nuovo servizio di car sharing erogato da Europcar con la collaborazione di Mercedes

Girare in macchina per il centro città – spesso – risulta essere più un problema che un vantaggio, tra congestion charge e parcheggi impossibili. Per questo motivo, si sta diffondendo sempre di più anche in Italia il fenomeno del car sharing, che consente di noleggiare un mezzo solo per il tempo effettivamente necessario, con l’ulteriore vantaggio di risparmiare tutti i costi accessori relativi a bollo e assicurazione.

Ultima arrivata tra le iniziative di questo tipo è Car2go, che ha scelto Milano come prima città italiana in cui attivare il proprio servizio con formula “all inclusive”, all’insegna della flessibilità. 

Le auto della flotta Car2go possono infatti essere prese a noleggio senza necessità di prenotazione e alla fine del viaggio possono essere lasciate in qualsiasi spazio di sosta in città, senza bisogno di riportarle nel luogo di partenza. Inoltre, possono entrare liberamente in Area C e parcheggiare nelle strisce gialle e blu, grazie a un contributo annuo versato al Comune di Milano dalla società di noleggio.

Per accedere al servizio, è necessario registrarsi sul sito ufficiale www.car2go.com, oppure rivolgersi di persona presso la sede di ClickUtilities on earth alle Colonne di San Lorenzo o nei locali dello Smart Center di Piazza XXIV maggio. L’iscrizione sarà gratis fino a tutto il mese di settembre, mentre dal primo ottobre sarà necessario versare una quota una tantum pari a 19 euro. Sempre nella fase di lancio, sarà offerto un noleggio gratuito di 30 minuti.

Il secondo passo è quello di recarsi al negozio Car2go – o in uno degli altri punti di registrazione per ritirare la tessera personale che serve per accedere alle auto del circuito. Per trovare la macchina più vicina a voi potete consultare il sito oppure utilizzare la App Car2go; a quel punto, basta inserire un PIN e si è pronti a partire. Il costo del noleggio è di 0,29 Euro al minuto tutto compreso (tasse, assicurazione, carburante, costi di parcheggio e ingresso in Area C).

Nella fase iniziale, Car2go metterà a disposizione 150 Smart Fortwo bianche e blu, posizionate nei principali punti di aggregazione della città e che andranno a servire un’area di oltre 120 chilometri quadrati. Il resto della flotta, per un totale di 450 vetture, sarà disponibile da settembre. La Fortwo è una vettura ecologica (98 g CO2/km) e di piccole dimensioni (può trasportare fino ad un massimo di due persone), l’ideale per affrontare il caotico traffico cittadino.

L’iniziativa è stata accolta con favore anche dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia, che ha dichiarato: “La partenza del nuovo servizio di car sharing amplia la possibilità per i cittadini di rinunciare all’auto privata a favore di modalità di spostamento più efficienti e sostenibili. Un altro tassello importante per i milanesi, per i turisti e per i milioni di visitatori attesi per Expo 2015. Milano si fa trovare pronta con un’ampia scelta di alternative sulla mobilità che la rende prima in Italia e al pari con le grandi capitali europee e mondiali”.

 

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!