Bandiere Blu: 10 spiagge italiane dove andare in vacanza

Polignano a mare, Puglia

Anche quest’anno la FEE (Federation for Environmental Education) ha assegnato le bandiere blu, il riconoscimento green alle migliori spiagge italiane.

Il 2017 vede un complessivo aumento dei litorali insigniti della certificazione: le spiagge che potranno sventolare le bandiere blu sono 342, dislocate in 163 Comuni.

Il podio, rispetto all’anno scorso, non è cambiato: la Liguria, con 27 bandiere blu, è al primo posto nella classifica regionale per le spiagge più pulite e sostenibili. A seguire la Toscana, con 19 località e le Marche con 17. Per il Sud Italia, la Campania conquista 15 bandiere blu e l’ingresso di Sapri, mentre la Puglia si ferma ad 11. L’Emilia Romagna perde Cattolica e scende a 6. Otto bandiere per il Lazio e per il Veneto, 7 per la Sicilia e la Calabria, 11 per la Sardegna. Due bandiere per Molise, Friuli Venezia Giulia e Basilicata.

I criteri per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento sono ben 33 e toccano diverse tematiche, dalla pulizia delle acque ai servizi degli stabilimenti balneari, dalla gestione dei rifiuti al rispetto degli habitat marini.

“L’impegno – sostiene Claudio Mazza, Presidente della FEE Italia – è fare in modo che le località turistiche orientate a perseguire un turismo di qualità e con minori impatti ambientali siano sempre di più e spingere il mercato in questa direzione”.

Con l’augurio che quanto auspicato dal Presidente Mazza si realizzi al più presto, ecco la nostra top ten delle attuali località bandiere blu da visitare assolutamente questa estate.

  • Finale Ligure, Liguria – Questo piccolo comune, situato sulla riviera ligure di Ponente, è ricco di paesaggi meravigliosi e incontaminati. Tra le spiagge in cui fare il bagno,menzioniamo la spiaggia di Malpasso/Baiadei Saraceni, Finalmarina, Finalpia, Spiaggia del Porto,Varigotti e Castelletto San Donato.
  • Viareggio, Toscana – Nota per il celebre carnevale e per l’attività cantieristica, Viareggio è una meta unica per godersi il mare toscano, combinato ad un patrimonio culturale d’eccellenza. Tra le cornici migliori,  Marina di Torre del Lago Puccini, Marina di Levante e Marina di Ponente.
  • Lignano Sabbiadoro, Friuli Venezia Giulia – Situata in provincia di Udine, questo piccolo comune rappresenta una delle più frequentate mete balneari del versante adriatico.
  • Jesolo, Veneto – Punta di diamante della costiera veneziana, il lido di Jesolo attrae, ogni anno, centinaia di turisti. Ogni estate la cittadina ospita il Festival Internazionale sculture di sabbia, una celebre esposizione di sculture monumentali in sabbia con ospiti da tutto il mondo.
  • Misano Adriatico, Emilia Romagna – Situato in provincia di Rimini, il comune di Misano Adriatico è bandiera blu dal 1987. Da visitare Punto Dieci, Porto Verde e Rio Alberello.
  • Senigallia, Marche – Bandiera blu dal 1997, Senigallia è una delle località più ambite del litorale marchigiano. Ad agosto la cittadina ospita il Summer Jamboree, festival internazionale della musica e della cultura anni Cinquanta.
  • San Felice Circeo, Lazio – Situato nell’agro pontino, San Felice Circeo ha una storia molto antica, che risale all’epoca pre-romana. Da non perdere tutte le bellezze paesaggistiche dell’area come la celebre Grotta Azzurra, accessibile solo via mare, il cui nome deriva dalle sfumature che assume grazie al riflesso della luce solare sull’acqua.
  • Polignano a mare, Puglia – Bandiera blu dal 2008, la cittadina che ha dato i natali a Domenico Modugno è famosa per le sue grotte e per gli scorci mozzafiato. Da visitare Cala San Vito, Cala Paura, San Giovanni, Cala Fetente, Ripagnola, Coco Village.
  • Ispica, Sicilia – Situato nella provincia di Ragusa, il comune di Ispica vanta 13 km di costa tra Pozzallo (anch’esso bandiera blu) e Pachino. Da visitare Santa Maria del Focallo, Ciriga I° tratto, Ciriga II° tratto, Ciriga III° tratto.
  • Palau, Sardegna – Questo piccolo comune si trova sulla costa settentrionale della Sardegna e costituisce il porto d’accesso per l’arcipelago de La Maddalena. Da nord a sud del paese, le spiagge sono alternate da sezioni di costa granitica. A ridosso dei lidi è presenta una ricca macchia mediterranea, che rende il paesaggio ancora più caratteristico. Da visitare Palau Vecchio, Fronte Stagno Saline, L’Isolotto, L’Isuledda (Porto Pollo), La Sciumara, Foce Fiume Liscia.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per ricevere le news di nonsoloambiente.it ogni settimana!